Comunicazione dei beni culturali: aperte le iscrizioni per il nuovo programma di formazione online per professionisti e ricercatori (14.11.2008)

Si chiama TEC-CH Online (Technology-Enhanced Communication for Cutural Heritage) ed è la nuova offerta formativa, in lingua inglese, della Facoltà di scienze della comunicazione dell’USI. Un programma innovativo e completamente online, che punta ad offrire a professionisti e ricercatori attivi nel campo dei beni culturali e della gestione museale, una piattaforma flessibile di conoscenze all’avanguardia, a livello internazionale.  

Basato sull’esperienza del Master of Science biennale TEC-CH, attivo dal 2004, TEC-CH Online si sviluppa interamente a distanza. Grazie alle nuove tecnologie è infatti possibile partecipare via internet ai corsi tenuti da 13 professori provenienti da Stati Uniti, Australia, Svizzera, Italia e Inghilterra. Il programma si compone di una serie di corsi autonomi, frequentabili indipendentemente gli uni dagli altri. A completamento di un certo numero di corsi, pari a 15 ECTS (European Credit Transfer System), i partecipanti potranno richiedere il “Certificate of Advanced Studies in Technology-Enhanced Communication for Cultural Heritage”.

Grazie ad un mix di comunicazione sincronica con video/audio conferenze e forum tematici, gli studenti avranno la possibilità di approfondire tutti gli aspetti legati alle nuove tecnologie rispetto ai beni culturali, arrivando ad analizzare l’impatto comunicativo di musei ed istituzioni culturali attraverso la pluralità dei canali a disposizione e nel rispetto della molteplicità dei pubblici potenziali.

Secondo il prof. Paolo Paolini “il programma è quanto di meglio ci sia oggi al mondo sul tema delle tecnologie per comunicare cultura e i docenti coinvolti assicurano un livello di eccellenza internazionale. ”

In questo senso il programma offre a professionisti interessati ad aumentare la qualità del proprio lavoro una occasione unica ed estremamente flessibile di studio e di riflessione.

Le iscrizioni saranno aperte da domani sabato 15 novembre e maggiori informazioni si possono trovare sul sito:  www.tec-ch-online.usi.ch