Indagine 2008 sull’inserimento professionale dei laureati USI: ad 1 e 5 anni dalla laurea, il quadro Ŕ molto positivo (15.07.2008)

Il Servizio Stage&Placement dell’Università della Svizzera italiana (USI) ha reso noti i risultati dell’indagine svolta nell’aprile del 2008 sull’inserimento professionale dei propri laureati. Per la prima volta invece dell’intera popolazione sono stati interpellati i diplomati ad 1 anno e a 5 anni dalla laurea, uniformando l’indagine alla metodologia utilizzata dall’Ufficio federale di statistica. Degli 873 laureati contattati, il 51.4% ha risposto al questionario, per un totale di 449 laureati.

La nuova metodologia mette in luce i significativi miglioramenti della condizione professionale dei laureati USI a 5 anni dalla laurea: se i dati ad un anno dal diploma delineano un quadro già molto positivo – con il 95.3% di occupati (di questi lavora il 71.3%, il 21.5% studia e il 2.5% ha fatto altre scelte) ad un salario medio di 53.700 CHF annui – a 5 anni dal diploma addirittura il 97.8% dei laureati risulta occupato (di questi lavora il 90.9%, lo 0.8% studia e il 6.1% ha fatto altre scelte) con una retribuzione annua media che supera i 70.000 CHF. All’aumentare dell’esperienza professionale cresce anche la mobilità: sempre più laureati, più del 40%, optano per carriere al di fuori del Canton Ticino.

Con l’attestarsi del nuovo Ordinamento europeo degli studi universitari – il cosiddetto “Modello di Bologna” che prevede dopo i primi tre anni l’attribuzione del titolo di Bachelor (laurea triennale) e dopo i secondi due quello di Master (laurea magistrale) – emergono le differenze nell’inserimento professionale tra queste due tipologie di diplomati. Con entrambi i diplomi il 95.3% degli intervistati trova un’occupazione in tempi molto brevi, in media dopo 1.5 mesi, ma si possono notare significative differenze nella retribuzione: ad un anno dal diploma chi termina un Bachelor guadagna in media 46.600 CHF annui, che salgono a 63.000 CHF per chi ottiene un Master biennale.

Un dato particolarmente positivo è la congruenza dell’occupazione con i propri studi: il 72.2% di chi ha risposto svolge un’attività lavorativa coerente con la formazione maturata all’USI e il 94.9% si dichiara soddisfatto dell’attuale occupazione professionale. Percentuali che crescono a 5 anni dalla laurea rispettivamente al 75.7% (coerenza) e 96.2% (soddisfazione).

Informazioni più dettagliate, grafici e metodologia dell’indagine laureati 2008 sono disponibili all’indirizzo http://www.careerservice.usi.ch/indagine-laureati-2008-slide-45872.pdf.