BSI Swiss Architectural Award (07.11.2008)

Nell'ambito degli eventi pubblici dell'Accademia di architettura di Mendrisio (Università della Svizzera italiana), giovedì 13 novembre 2008 alle ore 18.30 sarà la volta della prima edizione del Premio internazionale d’architettura. Promosso da BSI Architectural Foundation con il patrocinio dell’Ufficio Federale della Cultura e dell’Accademia di architettura ed il sostegno dell’Archivio del Moderno di Mendrisio, il Premio è attribuito ad architetti di età non superiore ai 50 anni, senza distinzione di nazionalità, che hanno offerto un contributo rilevante alla cultura architettonica contemporanea, dimostrando una particolare sensibilità al contesto paesaggistico ed ambientale.

Il vincitore della prima edizione del Premio è l'architetto Solano Benitez. Benitez nasce nel 1963 ad Asunción (Paraguay) e si laurea nel 1986 alla Facoltà di Architettura dell’Università Nazionale del Paraguay. Figura emergente dell’architettura latinoamericana, è stato finalista del II Premio Mies van der Rohe de arquitectura latinoamericana, e rappresentante del Paraguay alle Biennali di Venezia, Sao Paulo e Lisbona. Fondatore del Gabinete de Arquitectura, studio professionale che attualmente condivide con gli associati Alberto Marinoni e Gloria Cabral, ha tenuto corsi e lezioni in numerose università del continente americano.

Secondo il Presidente della giuria, Mario Botta, “la ricerca architettonica di Solano Benitez, elaborata in un contesto politico-economico problematico, con oggettive difficoltà operative, lontano dai processi produttivi dettati dalla globalizzazione, è apparsa di qualità sorprendente. Solano Benitez usa, nella maggior parte dei casi, materiali semplici reperibili localmente, che gli consentono di raggiungere forme espressive di grande impatto e dall’intensa carica poetica; la povertà dei mezzi utilizzati risulta inversamente proporzionale alle emozioni che l’architettura riesce a trasmettere. I valori ambientali propri di quel contesto latinoamericano si rafforzano nella loro identità attraverso architetture con inediti linguaggi, nuove tipologie ed inaspettate qualità abitative”.

BSI Architectural Foundation, l'Accademia e l'Archivio del Moderno hanno il piacere di invitarla giovedì 13 novembre 2008 alla cerimonia di premiazione, alla conferenza del vincitore ed all'inaugurazione della mostra allestita presso la Galleria dell'Accademia. Alla serata interverranno Valentin Bearth, Direttore dell’Accademia di Mendrisio; Marco Borradori, Presidente del Consiglio di Stato del Cantone Ticino; Alfredo Gysi, Presidente della Direzione Generale di BSI SA; Felix R. Ehrat, Presidente di BSI Architectural Foundation; Jean-Frédéric Jauslin, Direttore dell’Ufficio federale della Cultura.Mario Botta, Presidente della Fondazione Archivio del Moderno e Presidente della giuria del , terrà la laudatio. Sarà inoltre presente Raúl A. Florentín Antola, Incaricato d’affari dell’Ambasciata della Repubblica del Paraguay in Svizzera.

Il vincitore della prima edizione del Premio, Solano Benitez, terrà una conferenza (in italiano). L’esposizione, curata da Nicola Navone, presenterà al pubblico i lavori dei trenta candidati al 2008, con un approfondimento particolare dedicato al vincitore. La mostra è corredata da un catalogo edito da Mendrisio Academy Press, la casa editrice dell'Accademia. La serata è prevista per giovedì 13 novembre 2008 alle ore 18.30 nell'Aula Magna dell'Accademia di architettura (Palazzo Canavée, Via Canavée 5, 6850 Mendrisio, Svizzera). Seguirà l’inaugurazione dell’esposizione. Un aperitivo sarà offerto ai presenti.

La mostra resterà aperta sino a domenica 8 febbraio 2009 presso la Galleria dell’Accademia (pianterreno Palazzo Canavée). Potrà essere visitata dal martedì alla domenica dalle ore 13.00 alle 18.00 (chiusa nei giorni 24-26 dicembre 2008, nonché 31 dicembre 2008 - 1° gennaio 2009). L'ingresso è libero.