Conferenza dibattito all'Accademia: "Il sistema della moda" (30.10.2003)

L’Accademia organizza, in stretta relazione con l’attività didattica, alcune conferenze aperte al pubblico riguardanti argomenti di grande interesse. All’interno del corso di Storia dell’arte del secondo e terzo anno tenuto dal Prof. Carlo Bertelli, avrà luogo martedì 4 novembre dalle ore 11.15 alle ore 12.45 al Pianterreno dell’Edificio Canavée nella sala C0.63/64 la conferenza tenuta dalla Prof.ssa Jacqueline Ceresoli, che tratterà il tema Il Sistema della moda.

La conferenza inizierà accennando alla moda contemporanea (Schiaparelli, Moschino, Gaultier, Galliano (Dior), McQuenn, Westwood, Dolce & Gabbana) e focalizzando il rapporto fra moda-spettacolo e moda-creatività in relazione ai “remix” degli stili del passato. Uno degli aspetti trattati riguarderà lo sconfinamento tra i diversi linguaggi visivi che hanno come soggetto l’arte, la moda, il cinema, il design e l’architettura. In particolare verrà trattato il tema del “riciclaggio” dei materiali applicato alla creatività artistica del mondo della moda.

A questo riguardo ci saranno delle performances in aula curate dalle stiliste Giovanna ed Angela Grimoldi (www.geagrimoldi.it). Le loro opere sono testimonianza contemporanea di creatività e manualità artigianale e non seguono tendenze o esigenze di mercato. Durante tutta l’esposizione verranno condotte delle riflessioni sulla moda, che necessariamente segue le regole del travestimento e dell’evoluzione del gusto. Ove nella connivenza dei diversi stili, l’immagine della griffe può diventare garanzia del prodotto, alla base del sistema della moda ed il corpo rappresenta il potenziale decorativo ed icona di seduzione. La conferenza è in lingua italiana e sarà illustrata mediante la proiezione di filmati ed immagini.

 

 

Nota biografica

Jacqueline Ceresoli, storica e critica d’arte con specializzazione in Archeologia industriale, è docente di Storia del costume e della moda del XX secolo presso l’Istituto Europeo del Design a Milano e presso l’Accademia di Brera. Insegna inoltre Storia dell’arte contemporanea presso l’Acme, Accademia Leonardo da Vinci a Milano, ed è  ricercatrice alla Biblioteca d’Arte del Castello Sforzesco di Milano.

Ceresoli collabora con diverse riviste internazionali fra le quali Arca, Art and Job Magazine, K-Code, Stile, Terzocchio. È stata pure curatrice di mostre in spazi pubblici e privati e di radiotrasmissioni a “Radio popolare”.

 

Informazioni
Amanda Prada, Accademia di architettura
Tel. +41 91 640 49 69, e-mail aprada@usi.ch