TESTO e immagine: lezione pubblica del poeta Dieter Schlesak e dell'artista Samuele Gabai (21.10.2010)

Giovedì 28 ottobre avrà luogo l'ultimo appuntamento del ciclo "Qui e ora. Accedere al presente attraverso la letteratura e le arti", la serie di conferenze organizzate dall'Istituto di studi italiani in collaborazione con il Dicastero Giovani ed Eventi della Città di Lugano. L'ultima lezione di questo ciclo, intitolata "TESTO e immagine", si terrà alle ore 11:00 nell'aula 355 del campus di Lugano e vedrà protagonisti il poeta Dieter Schlesak e l'artista ticinese Samuele Gabai.


L'incontro tra Dieter Schlesak e Samuele Gabai ha recentemente dato vita ad un volume d'arte intitolato Roccia Madre/Tiefen Fels (ed. Lo Sciamano):

  • L'incontro con Dieter Schlesak ha generato questo nuovo libro calcografico che - in un mondo dove la comunicazione è di nome e di fatto virtuale - incarna la provocazione della parola e dell'immagine. Così come per la pittura muta e ferma, la parola scritta - senza l'apporto di altra energia che non l'immaginazione - comunica hic et nunc a chi guardando sa "vedere".  
    - Samuele Gabai -        
  • Una passione per quadri, incisioni che si è tradotta in scrittura. Creare con le parole significa solo riuscire a condividerle nello spazio di un luogo in comune fra scrittore e artista. C'è la necessità di uno spazio comune di ispirazione, un'esigenza di rigore, una complessità della lingua nel rendere il visibile dell'arte. Chi scrive accoglie l'incisione fisicamente, concretamente, nella parola. Fare arte e scrivere sono prima di tutto gesti; gesti davvero non diversi (come si è detto qui in un'altra occasione) da una "stretta di mano".
    - Dieter Schlesak -

Il ciclo di lezioni è dedicato ai giovani che seguono il programma di orientamento professionale organizzato dal Dicastero, ma è aperto anche a tutto il pubblico interessato.

Per maggiori informazioni:
Irene Cappelletti, Istituto di studi italiani, irene.cappelletti@usi.ch, tel: +41 (0)58.666.4676