Indipendenza e imparzialitą della Giustizia: all'USI il primo incontro delle sezioni italiana e svizzera della Commissione internazionale di giuristi (09.09.2006)

L’indipendenza e l’imparzialità dei giudici sono i pilastri centrali di un’organizzazione giudiziaria sana ed affidabile. Se da un profilo teorico tutti i testi nazionali e internazionali proteggono i diritti umani ed affermano espressamente questa esigenza, dal punto di vista pratico la realtà è sovente distante dalla teoria. Con l’obiettivo di riflettere a livello internazionale su questi temi delicati e cruciali, il prossimo 12 ottobre, l’Università della Svizzera italiana ospiterà il primo colloquio congiunto delle sezioni italiana e svizzera della Commissione internazionale di giuristi.
Nel corso della giornata di lavoro, che vedrà la partecipazione – tra gli altri – del consigliere agli Stati Dick Marti e del Procuratore della Repubblica di Milano Armando Spataro, saranno affrontati temi quali la nomina e la carriera dei giudici, il punto di vista dei ministeri pubblici e l’imparzialità dei giudici.

Per iscrizioni ed altre informazioni:

Dana Lafranchi
Telefono: +41 58 666 4763
Fax: +41 58 666 4647
Email: dana.lafranchi@usi.ch