OTIS finanzia l'USI per una posizione di ricercatore assistente (19.02.2009)

OTIS, leader mondiale nel settore degli ascensori e delle scale mobili, finanzia una posizione di ricercatore assistente presso l'Istituto di Marketing e comunicazione aziendale della Facoltà di scienze della comunicazione dell'USI.

L’OTIS PhD Grant, questo il nome del finanziamento sviluppato sull'arco di tre anni, consentirà ad un giovane ricercatore di portare a termine la propria tesi di dottorato, sviluppando il proprio lavoro a partire da dati empirici e caso di studio offerti dalla collaborazione diretta con OTIS. Il giovane ricercatore dividerà infatti il suo tempo tra l'Università della Svizzera italiana e la sede di OTIS Svizzera a Friborgo, dove svolgerà un progetto di ricerca applicato.

Secondo Laurent Bruyère, CEO di OTIS Svizzera, "le competenze presenti presso l'USI ci permetteranno di sviluppare una comunicazione adattata al mercato svizzero, mercato che ha la maggior densità pro-capite di ascensori al mondo". Gian Anton Zardini, direttore commerciale di OTIS Svizzera aggiunge che "con questo progetto approfittiamo della capacità dell'USI a coniugare analisi teorica e approccio pragmatico nella ricerca delle migliori soluzioni".

Francesco Lurati, che dirigerà il giovane ricercatore nel suo lavoro di dottorato e nella collaborazione con OTIS, ha invece sottolineato come " OTIS appartiene a quelle ditte innovative che mantengono il loro primato anche grazie al continuo confronto con la ricerca. Essere chiamati a contribuire a questi livelli fa piacere e fornisce stimoli unici per fare crescere una ricerca che nel nostro campo deve essere anche applicata" .

L'accordo di collaborazione è stato firmato questa mattina sul Campus di Lugano. OTIS era rappresentata dal CEO Laurent Bruyère, dal direttore commerciale Gian Anton Zardini e del Prof. Henry Peter, membro del suo Consiglio di Amministrazione.

Per l'USI erano presenti il Presidente Piero Martinoli, il Decano della Facoltà di scienze della comunicazione Bertil Cottier, il direttore dell'Istituto di Marketing e Comunicazione Aziendale Ivan Snehota, il docente di Corporate communication Francesco Lurati e il segretario generale dell'USI Albino Zgraggen.

Al link www.copyrightfree.ch, a partire dalle ore 14:00 saranno scaricabili le foto della firma dell'accordo di collaborazione. Per altre informazioni o eventuali interviste restiamo come al solito a disposizione.